LISSONE

MAC-Museo d'Arte Contemporanea

Viale Elisa Ancona, 6 - 20851 Lissone MB, Italia

La storia del MAC di Lissone è legata a quella del Premio Lissone, manifestazione di levatura internazionale che dal 1946 al 1967 coinvolse i più importanti artisti del Secondo dopoguerra; in occasione delle varie edizioni del Premio furono acquisite numerose opere che l’Amministrazione Comunale decise di destinare in una sede permanente. Inaugurato nel 2000, il MAC ospita questa prestigiosa collezione che documenta la pittura del secolo scorso. Concepito secondo le più moderne tecniche espositive, frutto di una reinterpretazione del razionalismo già presente a Lissone e in Brianza, il Museo si articola su tre livelli fuori terra e un piano interrato, con ampie superfici in vetro che sviluppano un percorso espositivo dilatato verso gli spazi esterni. Oltre al suo patrimonio storico, il Museo propone con continuità esposizioni, incontri, laboratori e attività didattiche. Grazie alla sua sempre più ricca e articolata attività culturale, il Museo d’Arte Contemporanea di Lissone ricopre un ruolo di primo piano nella promozione e diffusione dell’arte all’interno della realtà territoriale.

LA COLLEZIONE

Il nucleo di opere che costituiscono la collezione storica è riconducibile a importanti artisti italiani e stranieri, come Emilio Vedova, Mario Schifano, Valerio Adami, Emilio Scanavino, Piero Dorazio, Mauro Reggiani, Renato Birolli, Ennio Morlotti, Mattia Moreni, Antoni Tàpies, Karel Appel, François Dufrêne, Peter Klasen, Theodor Werner, Gerard Schneider, Luis Feito, Josep Guinovart, Edo Murtić. Nel corso degli anni la collezione si è ampliata, acquisendo un centinaio di altre opere tra cui un consistente corpus di quadri di Gino Meloni e i dipinti del nuovo Premio Lissone.

MAC - Museo d’Arte Contemporanea

The history of MAC is related to the history of the Lissone Prize, an international demonstration which involved the most important postwar artists, from 1946 to 1967. On the occasion of the several Prize editions, the municipal administration acquired numerous works and collected them in a permanent place. Inaugurated in 2000, the MAC houses this restigious collection which documents the 20th century painting. Designed according to the most modern exhibition techniques, as a result of the reinterpretation of the Rationalism widespread in Lissone and Brianza, the Museum has three above-ground levels and abasement with large glass surfaces which create an expositive way towards the outdoor spaces. In addition to its historical heritage, the Museum often offers exhibitions, meetings, workshops and educational activities. Thanks to its increasingly rich, varied cultural activities, the Museum of Contemporary Art in Lissone plays a leading role in the promotion and diffusion of art within the territorial reality.

The collection

The historical collection presents important Italian and foreign artists’ works, such as Emilio Vedova, Mario Schifano, Valerio Adami, Emilio Scanavino, Piero Dorazio, Mauro Reggiani, Renato Birolli, Ennio Morlotti, Mattia Moreni, Antoni Tàpies, Karel Appel, François Dufrêne, Peter Klasen, Theodor Werner, Gerard Schneider, Luis Feito, Josep Guinovart, and Edo Murtic. Over the years, the collection has expanded with a hundred other works including a substantial corpus of Gino Meloni’s paintings and the works of the new Lissone Prize.

 

Gallery

Info e Contatti

Contatti:

Accesso Disabili:
SI

Servizi:
Wifi, Guardaroba, Parcheggio