Villa Bagatti Valsecchi

VAREDO

Villa Bagatti Valsecchi

Via Vittorio Emanuele II, 48, 20814 Varedo MB, Italia

La costruzione della Villa iniziò nel 1882, su una dimora seicentesca, ad opera dei fratelli Giuseppe e Fausto Bagatti Valsecchi, discendenti da nobile famiglia milanese che si stabilì in campagna dal 1523 per sfuggire alla peste. Lo stile è eclettico, con elementi di gusto neo-barocco e neo-rinascimentale. La loggia posta sulla sommità della villa, è realizzata con i resti della torre campanaria del convento di S. Erasmo a Milano.
Pregevole è il giardino originale, all'inglese ai lati della villa e all'italiana nella parte retrostante, con lungo viale prospettico. Nel parco si conservano i resti del Lazzaretto di Milano qui trasportati e attentamente ricostruiti.
L’interno della Villa conserva ancora i soffitti di legno e le volte dipinte.

Villa Bagatti Valsecchi dal 15 al 30 settembre ospiterà la 6° edizione del Premio CRAMUM, concorso che nasce con l’obiettivo di sostenere i giovani artisti. L’evento, di portata internazionale, avrà come tema “Avevo vent’anni” la celebre citazione di Paul Nizam da Aden Arabia, (1931) che indagherà sul ruolo dell’arte, della cultura e della società nei confronti dell’inquietudine giovanile e della difficile accettazione del tempo che passa.

 

Info e Contatti

Contatti:

Accesso Disabili:
In parte solo al primo piano

Foto Gallery

Provincia di Monza e della Brianza – Settore Risorse e Servizi ai Comuni – Servizio di attività di marketing territoriale, servizi di rete, cultura e turismo, pari opportunità. Via Grigna ,13 20900 Monza Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.