ARCORE

Complesso Borromeo d’Adda

Largo Vincenzo Vela, 1, 20862 Arcore MB, Italia

Il complesso Borromeo d’Adda, uno dei gioielli artistici della Brianza, si affaccia su Largo Vela con un’ampia cancellata, oltre la quale si trovano subito a sinistra la Cappella Vela, di fronte il parco e l’altura dominata dalla Villa, sulla destra, isolate, le Scuderie.
La Cappella Vela, realizzata per volere di Giovanni d’Adda alla morte della giovane moglie Maria Isimbardi, avvenuta nel 1849, fu progettata dall’architetto Giuseppe Balzaretto sulla base del battistero ottagonale bramantesco di San Satiro in Milano. Il suo interno è impreziosito dalle sculture degli artisti ticinesi Vincenzo e Lorenzo Vela. A Vincenzo si devono il grandioso monumento funebre di Maria Isimbardi e la Madonna Addolorata, mentre di Lorenzo sono il bassorilievo dell’altare, le lesene e i capitelli, cornicioni e parapetti della balaustra.
In posizione scenografica, la Villa (attualmente in restauro, sono visitabili solo alcune sale del cantiere) venne edificata a metà del 1700 per volere dell’abate Ferdinando d’Adda, subì un primo ampliamento verso il 1845 ad opera di Giuseppe Balzaretto, e deve l’attuale aspetto neo-barocchetto a quello successivo dell’architetto Emilio Alemagna.
Il parco è il risultato dell’intervento dell’arch. Balzaretto, celebre disegnatore di giardini paesaggistici, che introdusse svariate specie esotiche, ad alto fusto e sempreverdi, e di quello successivo dell’arch. Alemagna, che ne ampliò le dimensioni agli attuali 30 ettari. All’Alemagna si deve anche il parterre, davanti alla facciata nord della villa, realizzato nei primi anni del ‘900.
Le Scuderie, edificate nell’ultimo decennio del 1800, sono state oggetto, negli anni 2000, di un restauro conservativo, che le ha riportate all’antico splendore. Attualmente sono sede del Corso di Restauro dell’Accademia di Belle Arti di Brera: gli oltre 1.200 mq2 ospitano i laboratori e le aule per gli studenti.

In occasione di Ville Aperte 2017 sarà eccezionalmente accessibile il cantiere di restauro di Villa Borromeo D'Adda. L’itinerario di visita sarà arricchito da contenuti di Realtà Aumentata fruibili direttamente dal proprio smartphone o tablet tramite l’applicazione gratuita Aurasma per sistemi iOS e Android.

Per agevolare le procedure d’ingresso alla Villa, si consiglia di scaricare l’App Aurasma sul proprio device prima della visita. Ulteriori indicazioni e istruzioni saranno fornite dal personale in loco. A cura di Smart-ac e Arché Design.

La visita in Villa sarà preceduta da un percorso teatralizzato nel Parco a cura dell’Associazione Culturale Dramatrà.


La Cappella Vela viene aperta generalmente nel pomeriggio dell’ultima domenica del mese da marzo a ottobre (luglio escluso).
Le Scuderie vengono aperte al pubblico in occasione di eventi.

Gallery

Info e Contatti

Contatti:

Accesso Disabili:
In parte